Volete vedere il più possibile di Budapest ma avete a disposizione poco tempo? Abbiamo quello che fa per voi. Una sola giornata a Budapest non è altro che un prelibato assaggio. Eppure, perfino un breve soggiorno qui può regalare una ricca esperienza in qualsiasi periodo dell’anno.

Dopo una bella colazione, in tutti i sensi il vostro primo “assaggio” di Budapest, dirigetevi verso le località più popolari e imperdibili, sparse nelle zone più frequentate della città. Alcune si possono raggiungere a piedi, altre sono facilmente accessibili con i mezzi pubblici.

Budapest mostra il suo lato maestoso nelle immense piazze che commemorano l’antica e variegata storia della nazione. Il palazzo del Parlamento e la piazza che lo circonda rappresentano il cuore del paese. Già di per sé il palazzo è un’opera notevole sia all’interno che all’esterno, dove si svolgono popolari rituali come il cambio della guardia o le performance della banda militare.

Parlamento

La successiva tappa da non perdere è l’immensa Piazza degli Eroi (Hősök tere), importante luogo storico che rende omaggio ai capi tribù insediatisi nell’area geografica che poi divenne l’Ungheria. La piazza è situata vicino a numerosi musei e al Parco Municipale (Városliget), che ad ogni primavera si riempie di abitanti radunatisi per giocare all’aperto, portare a spasso il cane o godersi semplicemente il sole.

Altra tappa obbligata, anche se il tempo stringe, è il Distretto del Castello, comodamente accessibile anche con l’autobus. Oltre ad offrire una magnifica vista sulla città, il Castello racchiude in sé molti luoghi iconici di Budapest, come il Bastione dei Pescatori e la Chiesa di Mattia. Questa zona è molto amata dai visitatori, di conseguenza non mancano locali dove gustare la cucina ungherese e acquistare qualche souvenir.

Se avanza un po’ di tempo consigliamo di dirigervi verso il fiume e il centro di Budapest per ammirare le opere architettoniche religiose che ancora oggi delineano gli orizzonti della città. Impossibile perdersi la Basilica di Santo Stefano e specialmente la vista che si gode dalla sua torre. Lo stesso vale per la Grande Sinagoga. A poca distanza si trova il Teatro dell’Opera, un altro squisito esempio del maestoso stile architettonico tipico di Budapest.

Per chi preferisce un approccio più organizzato a questa visita condensata, la città di Budapest offre un servizio di autobus che circolano tra i monumenti più importanti con la comoda formula hop-on hop-off.

Dopo aver cenato in uno dei numerosi ristoranti d’eccellenza e passato in rassegna le straordinarie foto che avete scattato nella più fotogenica delle città, segnatevi un appunto per la prossima visita alla capitale ungherese: dovrà essere molto più lunga, perché avete solo iniziato a scalfire la superficie delle meraviglie che Budapest ha da offrire.

Chiesa di Mattia

dove andare

Alla scoperta
di Budapest

programmi

Altre proposte
interessanti