I migliori luoghi di Budapest per il tuo Instagram

C’è così tanto da vedere e da fare nella capitale ungherese, con le sue località storiche, i suoi locali moderni e spassosi, i suoi mille segreti da scoprire, che sicuramente ci terrete a conservarne un ricordo indelebile.

Mostra altro

C’è così tanto da vedere e da fare nella capitale ungherese, con le sue località storiche, i suoi locali moderni e spassosi, i suoi mille segreti da scoprire, che sicuramente ci terrete a conservarne un ricordo indelebile.

Il Parlamento ungherese è, a ragione, un simbolo del paese. Si tratta infatti di uno dei più grandi e, agli occhi di ogni ungherese, dei più belli palazzi istituzionali del mondo. La piazza che lo circonda, recentemente restaurata e riportata al suo aspetto storico, è uno dei luoghi imperdibili per gli amanti dei selfie, che possono immortalarsi in uno scatto accanto al palazzo, alle guardie o alle statue dei personaggi storici.

Se l’assemblea nazionale è un luogo iconico, lo stesso vale per il Ponte delle Catene Széchenyi (Széchenyi Lánchíd). La sua costruzione segna un periodo di indiscussa grandezza nella storia dell’Ungheria e, senza ombra di dubbio, i leoni posti alle due estremità del ponte costituiscono lo sfondo ideale per una memorabile foto ricordo di Budapest.

Quando passeggiate lungo il Danubio, assicuratevi di fare una sosta davanti alla Piccola Principessa (Kiskirálylány). Questa statua di una bambina con la sua corona di carta raffigura la figlia dello scultore ed è una delle statue preferite dai visitatori per la sua particolare posizione, seduta sulla ringhiera a fianco della linea del tram che costeggia il fiume.

La Basilica di Santo Stefano (Szent István-bazilika) con la sua imponente facciata attira inesorabilmente gli sguardi. È una foto che non può mancare nel vostro album di Budapest.

Il distretto del Castello di Budapest è un concentrato di luoghi importanti. Il Bastione dei pescatori (Halászbástya) insieme alla Chiesa di Mattia (Mátyás-templom, anche se il suo nome ufficiale è Nostra Signora Assunta della Collina del Castello) sono gli esempi più ovvi, ma perdendovi in questa zona della città brulicante di storia farete immancabilmente scoperte tutte vostre da condividere con gli amici.

A Budapest è uso rendere omaggio ad alcune delle figure storiche che hanno segnato il passato, siano esse reali o fittizie, con statue piazzate apparentemente a caso. I visitatori possono dunque divertirsi a scattare selfie accanto al presidente americano Ronald Reaganin piazza Szabadság, a Bud Spencer sulla passeggiata Corvin o a Peter Falk nei panni di Colombo all’angolo di via Falk Miksa, rinomata per le sue piccole gallerie d’arte.

La Piazza degli Eroi (Hősök tere) non manca mai di colpire lo sguardo, dunque non c’è da meravigliarsi che sia sempre affollata di turisti. Già solo la sua estensione è sbalorditiva a vedersi, per non parlare poi delle statue e dei musei che la cingono da entrambi i lati a simboleggiare le radici del paese.

Questo luogo di cultura sulla riva del Danubio è una testimonianza esemplare del creativo stile architettonico che contraddistingue Budapest. Il Teatro Nazionale e il Palazzo delle Arti, o Müpa, sono una fusione ispirata di tradizione e modernità e sono soggetti decisamente fotogenici.

Quando si parla di Budapest, il Danubio è senz’altro un elemento distintivo della città. Il punto migliore per immortalarvi in un selfie con il fiume è a metà del Ponte Margherita (Margit híd). Da lì potete infatti riuscire a includere il Castello nell’inquadratura.

Tuttavia il massimo per un selfie è ritrarvi con l’intera città come sfondo. Provate un’escursione fino a uno dei punti di osservazione sulle colline che circondano la città. La collina di Janos (János-hegy) è un’ottima scelta.

 

Mostra meno

budapest

ESPLORAZIONI

dove andare

Alla scoperta
di Budapest

programmi

Altre proposte
interessanti